Diesel o GPL quale scegliere
0

Le varie tipologie di alimentazione auto vi confondono? Ecco come risparmiare scegliendo quella migliore per voi, tra Diesel e GPL.

Gasolio o GPL: le differenze

La scelta del tipo di alimentazione auto non è facile, e molte persone si fermano a mere valutazioni economiche, senza tener conto davvero delle esigenze personali sia presenti che future.

Questo è un errore, perché nella scelta del tipo di motore è importantissimo valutare l’uso che ne fate: nello specifico, sapreste quale scegliere tra GPL e Diesel?

Partiamo dai dati oggettivi, senza farvi influenzare dalla pubblicità: ovviamente, il primo aspetto che prenderete in questione è il costo del carburante.

In questo caso, la scelta sembra subito propendere verso il GPL, decisamente più economico rispetto al gasolio: non scordate però che le auto con questa alimentazione necessitano anche del motore benzina, indispensabile per partire. Se è vero che il consumo è basso, il costo del pieno di benzina e la “scocciatura” di ricordarsene sono aspetti da tenere in considerazione.

Ma andiamo con ordine, e prima delle valutazioni economiche scopriamo le limitazioni oggettive di Gasolio e GPL.

GPL: un esame concreto

Il GPL è un derivato del petrolio, costa poco ma purtroppo offre una resa energetica bassa; non dimenticate però che le auto alimentate a GPL possono circolare anche in occasione dei blocchi del traffico.

Se fino a poco tempo fa il rifornimento poteva rappresentare un problema, oggi i punti dedicati sono abbastanza numerosi, anche sulle autostrade: non è però disponibile il servizio self-service.

Altre piccole limitazioni, che non sono necessariamente difetti, riguardano la diminuizione dello spazio dovuta al serbatoio del gas, solitamente posto nella parte posteriore della vettura.

Inoltre, nonostante ovviamente l’impianto sia garantito a livello di sicurezza e il serbatoio GPL risulti riempibile fino all’80%, pena il rischio concreto di esplosioni, alcuni automobilisti non si sentono totalmente tranquilli. Il gas si espande con il calore e per legge sono vietati i parcheggi interrati.

E il prezzo di mercato? A parità di costo di listino, sulle auto GPL sono previste specifiche scontistiche e incentivi all’acquisto, quindi solitamente risultano più economiche o costano come quelle a gasolio.

Auto diesel e GPL: le nostre valutazioni

Riguardo il diesel, ovviamente ha anch’esso le sue limitazioni che riguardano principalmente i blocchi del traffico: infatti, anche se l’ultima generazione di motori a gasolio è più pulita rispetto a quella che risale al periodo dello scandalo Dieselgate, i blocchi sono un problema reale.

Chi è solito superare i 15.000 km all’anno potrà trovare conveniente l’acquisto di un’auto Diesel, soprattutto in previsione di tenerla per pochi anni, anche in relazione alle percorrenze e alle sempre più stringenti normative in tema di emissioni. Infatti il temuto blocco totale dei diesel, ad oggi sembra ancora lontano, e comunque limitato alle grandi città.

Anche l’acquisto di un’auto a gas è consigliato per chi percorre tanti km in un anno, così da ammortizzare differenza di prestazioni e costi di manutenzione, più articolata e costosa per via degli step da osservare (come il collaudo generale dell’impianto a circa 90.000 km).

Diesel o GPL, quale auto conviene comprare? Sembra una domanda inutile, visto che per qualcuno il gasolio è ormai finito, e molti scelgono di passare ad auto con motore a gas.

Il vero nodo però riguarda la mobilità ecologica di domani, in cui le auto GPL risultano essere un investimento più lungimirante, adatto quindi a chi vuole comprare una vettura e conservarla per più tempo possibile.

Concludiamo il nostro confronto con un focus sulle prestazioni, altro importante tassello nella decisione finale: l’auto alimentata a GPL è certamente meno performante di quella a gasolio, ma più economica. Se però desiderate mantenere una guida più sportiva e percorrete molti chilometri in autostrada, allora il motore Diesel potrebbe essere la scelta giusta.

Il consiglio, ora che sapete tutto sui motori alimentati a gasolio e su quelli a GPL è quello di non prendere una decisione affrettata, bensì di valutare con calma le vostre esigenze approfondendo al meglio ogni aspetto importante.

Su brumbrum trovi:

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guida all'acquisto