Auto in caricamento

Acquisto dell’auto con Legge 104/92

Acquistando un’auto usata o a km 0 su brumbrum, i disabili titolari della Legge 104/92 possono avere diritto a diverse agevolazioni. Qualora si verifichino determinate condizioni, le agevolazioni possono essere concesse anche al familiare della persona con disabilità.

I servizi di brumbrum

brumbrum, in quanto azienda che vende il veicolo con l’aliquota Iva agevolata, offre le seguenti prestazioni:

  • Sul sito di brumbrum, all’interno di ogni scheda prodotto è chiaramente indicato se il veicolo in questione è idoneo per l’agevolazione IVA;
  • Previa contatto da parte del cliente e invio della documentazione personale, brumbrum effettua un servizio di verifica dell’effettiva idoneità alle agevolazioni;
  • brumbrum prende in carico in toto la gestione della pratica auto presso gli uffici provinciali competenti per l’ottenimento dell’esenzione IPT;
  • Il giorno della conferma dell’ordine viene emessa fattura con IVA agevolata (ed eventuale esenzione IPT);
  • Entro 30 giorni dalla data della vendita, brumbrum comunica all’Agenzia delle Entrate la data dell’operazione, la targa del veicolo, i dati anagrafici e la residenza dell’acquirente.

Documentazione

Si indicano di seguito i documenti che dovrà produrre chi intende usufruire delle agevolazioni dell’IVA e dell’eventuale esenzione dell’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà per l’acquisto di un auto nuova o usata su brumbrum:

  • Verbale di accertamento dell’invalidità civile, delle condizioni visive e della sordità (ai sensi dell’art. 20 della Legge 3 agosto 2009 n. 102) redatto dall’INPS;
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione e dell’atto di notorietà, ovvero compilazione e invio di questo modulo firmato;
  • Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del D.Lgs 196/2003 - Art.23, ovvero compilazione e invio di questo modulo firmato;
  • Qualora fosse necessario dimostrare che il disabile risulta fiscalmente a carico del familiare che sta acquistando il veicolo usufruendo della Legge 104/92, si renderà necessario l’invio dell’ultima dichiarazione dei redditi o di una specifica autocertificazione.
  • Per prendere visione dell’informativa della privacy per il trattamento dei dati dei soggetti affetti da disabilità, vi invitiamo a scaricare questo documento.

FAQ

Requisiti

Le agevolazioni per l’acquisto dell’auto con Legge 104 sono previste per le seguenti tipologie di persone:

  • non vedenti e sordi
  • disabili con handicap mentale o psichico titolari di indennità di accompagnamento
  • disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni
  • disabili con ridotte o impedite capacità motorie

Attualmente brumbrum non possiede e non vende veicoli specifici adatti all'utilizzo da parte di disabili appartenenti alla categoria 4. Quest'ultimi, infatti, differiscono da coloro che sono "affetti da grave limitazione della capacità di deambulazione" (categoria 3), perché, pur presentando ridotte o impedite capacità motorie, il loro diritto alle agevolazioni è condizionato all'adattamento del veicolo.

Le agevolazioni vengono riconosciute solo se l’auto viene utilizzata, in via esclusiva o prevalente, a beneficio della persona disabile per cui è stata acquistata.

Agevolazioni concesse a familiari del disabile

In alternativa al portatore di handicap, può beneficiare delle agevolazioni per l’acquisto dell’auto con Legge 104 anche il familiare che ne sostiene la spesa, a condizione che la persona con disabilità sia fiscalmente a suo carico.

Per essere considerato a carico ai fini fiscali, il disabile deve avere un reddito complessivo annuo non superiore a 2.840,51 euro, non tenendo conto dei redditi esenti, come indennità (comprese quelle di accompagnamento), pensioni e pensioni sociali, oppure assegni erogati ai ciechi civili, ai sordi e agli invalidi civili.

In caso di superamento del limite di reddito, le agevolazioni previste spettano solo al disabile, che dovrà quindi essere l’intestatario di tutti i documenti di spesa. Qualora il disabile fosse invece al di sotto del limite di reddito, il documento comprovante la spesa può essere intestato indifferentemente tanto a lui quanto al familiare del quale egli risulti a carico.

Acquisto con Legge 104 senza patente di guida

Qualora sia necessario intestare l’auto al disabile perché questo non è fiscalmente a carico del familiare che sarà poi l’effettivo conducente del mezzo, è bene sapere che l’acquisto di un’auto sfruttando le agevolazioni della Legge 104/92 può essere effettuato anche in assenza di patente di guida. La legge, infatti, non vieta a un persona priva di patente di essere proprietaria di un’auto. L’intestazione al PRA di un veicolo non significa che tale persona sarà effettivamente quella che condurrà il mezzo; il disabile quindi sarà soltanto il proprietario dell’auto sul quale ricade la responsabilità dell’utilizzo.

Acquisto di auto cointestata

Qualunque veicolo acquistato usufruendo della Legge 104/92 potrà essere intestato unicamente alla persona che ha titolo di usufruire del beneficio, sia essa il disabile o il familiare a cui questo risulta fiscalmente a carico. Non è quindi possibile richiedere la cointestazione dell’auto all’atto dell’acquisto.

clicca e chiamaci02.845.82