Case automobilistiche più social
0

Se è ormai assodato che la brand reputation di un’azienda su social network come Facebook e Instagram è importante quanto quella che passa attraverso i canali classici, è altrettanto importante ricordare che anche il mondo automotive è stato “catturato” da questo nuovo mondo, e anzi ne è quasi un precursore.

Scopriamo di più nell’articolo.

Auto e social: quando la notorietà decreta il successo

Soprattutto nell’ambito automotive, così ricco di novità, la popolarità è fondamentale e oggi non passa più solo da giornali specializzati, programmi TV e spot: negli ultimi anni sono infatti i social network il nuovo canale attraverso cui le aziende delle quattro ruote si fanno conoscere e soprattutto riconoscere.

Ma quali sono le Case automobilistiche più seguite sui social media come Facebook e Instagram?

Se un auto ha bisogno di popolarità per diventare uno status symbol, anche quando si tratta di brand storici come Ferrari (al primo posto fra le aziende più influenti su Facebook durante il secondo trimestre del 2019 con 141.407 post dedicati) o Fiat (al secondo posto con 128.834 post), tutto ormai passa dalla visibilità social, veloce e ammiccante.

Al terzo posto tra i brand auto più famosi sui social c’è BMW (104.795), che si guadagna però il primo posto su Instagram anche grazie alle collaborazioni con Viessmann, con cui ha da poco sviluppato le nuove colonnine di ricarica per auto elettriche Eve Mini.

Gli altri ottimi risultati social riguardano brand storici come Mercedes, Alfa Romeo, Audi, Renault e Lamborghini.

Per stilare questa classifica sono stati considerati tutti i post italiani, comprese le menzioni dei vari marchi pubblicati sui principali media come Facebook, Twitter, Instagram, Google+, Youtube.

Il ruolo dei social nel settore automotive

I social media sono un mezzo prezioso che crea engagement verso gli utenti e genera brand awareness, e l’industria automobilistica lo sa bene.

Moltissime strategie di marketing delle Case infatti oggi passano dai social: in questo modo esse arrivano direttamente alle persone che condividono ciò che amano e si fanno conoscere in modo molto “naturale” e meno artefatto rispetto al passato.

Le auto fanno parte della vita di tutti e secondo numerose ricerche (come quella di CMO Council) ben il 38% delle persone consulta i social per valutare l’acquisto di una nuova vettura, cercare informazioni e (perché no?) “spiare” cosa comprano amici (e nemici).

Non solo, il 23% degli utenti li usa per raccontare la propria esperienza d’acquisto, soprattutto quando si tratta di millennials (i nati tra il 1981 e il 1996) per cui la percentuale sale al 94%.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Curiosità