Come lucidare un'auto
0

La lucidatura dell’auto è un importante processo di manutenzione che è estremamente consigliato fare, e serve a mantenere la carrozzeria linda e lucida oltre che ad avere una funzione protettiva per il rivestimento dell’auto.

L’importanza del lavaggio

Ci sono diversi modi di lucidare la vostra auto ma tutti partono dallo stesso punto: il corretto lavaggio. Un buon lavaggio permette, oltre ovviamente a eliminare lo sporco, di togliere macchie e aloni che darebbero un fastidio enorme in fase di lucidatura.

Per approfondire leggi come pulire un’auto!

Prima di lavare l’auto assicuratevi che la macchina si trovi in una zona d’ombra e ci resti per tutto il tempo necessario del lavaggio. Se il luogo è fresco è ancora meglio. In fase di lavaggio, quando si applica il sapone o lo shampoo per auto, il sole asciuga il liquido molto in fretta facendo in modo che questo rilasci macchie e aloni.

Per procedere al lavaggio procuratevi:

  • due secchi pieni d’acqua;
  • shampoo per auto;
  • una spugna morbida apposita

Il metodo migliore per lavare la macchina è quello consigliato dei due secchi, dove nel primo si trovano acqua e la giusta quantità di detersivo per auto, mentre nel secondo solo acqua per il risciacquo.

In negozio scegliete una spugna morbida apposita per auto oppure in microfibra. Altre spugne, come quelle usate per la pulizia personale o anche dei panni ruvidi potrebbero danneggiare la carrozzeria.

Passate la spugna impregnata di acqua e shampoo per auto a partire dal tettuccio, per poi scendere sui lati e infine sui cerchioni.

Applicate costantemente dei movimenti circolari facendo particolare attenzione alle zone in cui si può accumulare lo sporco, come all’interno della griglia del radiatore e negli angoli della carrozzeria.

Finita la fase di insaponamento, risciacquate la spugna nel secondo secchio e procede sempre dall’alto verso il basso a rimuovere tutto il sapone per auto.

Fate attenzione anche ad usare sempre prodotti pensati appositamente per l’auto; i detersivi casalinghi sono troppo aggressivi e potrebbero rovinare la vernice della macchina.

Lucidatura della macchina a mano

Esistono più metodi per lucidare correttamente la propria auto, di cui il più preciso è indubbiamente la lucidatura a mano. Fra i diversi metodi possibili, c’è da dire che la lucidatura a mano è quello più faticoso e richiede anche più tempo. Ma d’altro canto garantisce un risultato eccezionale, dal momento che si può arrivare facilmente nei punti più difficili dell’auto.

In secondo luogo, la lucidatura a mano vi darà una soddisfazione praticamente fuori dal comune, frutto della minuziosità che ci metterete.
Per effettuare questo processo avrete bisogno di:

  • un panno morbido;
  • una pasta polish adatta alla carrozzeria;
  • cera protettiva.

Una volta terminata la fase di lavaggio della macchina si passa alle operazioni di lucidatura. Prima di tutto c’è bisogno di stendere un primo strato di polish.

Il polish, nel caso non lo sapeste, è una pasta leggermente abrasiva che va inserita nei punti di imperfezione della carrozzeria al fine di eliminare piccoli graffi.

Inoltre, per via della sua conformazione, il polish serve a stendere anche un velo protettivo sulle parti in cui è spalmato, in questo modo l’auto è protetta da piccoli urti e dall’usura degli agenti atmosferici.

Una volta scelto il polish più adatto alle proprie esigenze va applicata una piccola quantità di prodotto e stesa tramite lo strofinaccio con leggeri movimenti circolari.

Per garantire un risultato professionale, armatevi di pazienza e di tanta voglia di fare e stendete lo strato di polish su tutta la carrozzeria della macchina, in questo modo avrete un effetto estetico uniforme e molto piacevole da guardare. Il polish inoltre è il prodotto per eccellenza nella lucidatura dell’auto, dal momento che dalla sua corretta stesura viene garantito un risultato ottimale.

Fate attenzione a utilizzare la giusta quantità di prodotto e stenderlo uniformemente tramite movimenti circolari, altrimenti invece di un effetto lucidante otterrete un’opacizzazione della carrozzeria.

Una volta che lo strato di polish sarà stato completamente assorbito dalla carrozzeria, per ottenere un risultato professionale stendete un velo di cera protettiva. La cera protettiva serve a fornire un nuovo strato molto più resistente contro tutto ciò che potrebbe rovinare la carrozzeria.

Lucidare l’auto con la lucidatrice

La lucidatrice è un ottimo strumento per risultati professionali
Utilizzo della lucidatrice per risultati professionali

La lucidatrice è lo strumento ideale da utilizzare nella lucidatura della carrozzeria dal momento che garantisce un risultato più uniforme su tutta l’auto e permette di completare il lavoro in un tempo decisamente minore.

Il procedimento in questo caso è molto simile alla lucidatura a mano e per farlo avrete bisogno di:

  • polish;
  • cera protettiva;
  • lucidatrice;
  • eventualmente, un panno morbido.

Prima di tutto dovete lavare l’auto nelle modalità indicate e asciugarla per bene.

Preparate prima la macchina lucidatrice con il giusto tampone poi prendete il polish. Come nella lucidatura a mano, il polish va steso solo in piccole quantità alla volta sulla zona interessata dell’auto.

Una volta inserito il prodotto, usate la lucidatrice a varie velocità.

Il movimento della lucidatura con questo strumento è il medesimo della lucidatura a mano: le dosi di polish vanno stese seguendo un movimento circolare. Il movimento della lucidatrice permette di applicare una pressione maggiore al polish, che quindi si riscalderà e si spalmerà più in fretta.

Fate attenzione a non rimanere per troppo tempo sulla stessa zona, altrimenti potreste creare degli aloni e dei danni alla verniciatura.

Una volta completata l’opera, passate lo strato di cera protettiva allo stesso modo ed avrete ottenuto in poche ore un risultato ottimale per la vostra auto.

La lucidatrice, tra i suoi punti di forza, permette di applicare costantemente una forza superiore alla lucidatura a mano per tutta l’area della carrozzeria. In questo modo gli strati di prodotti saranno stesi in modo molto più uniforme che porterà a un risultato migliore.

Tuttavia, è da sottolineare che la lucidatrice stenta ad arrivare nei punti più difficili, motivo per cui è bene optare anche per una passata a mano in certe zone.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guide pratiche