Contratto di noleggio a lungo termine come leggerlo
0

Il contratto di noleggio auto a lungo termine è un documento di circa 20 pagine che va sempre letto: come non dimenticare nulla?

Ecco un articolo in cui ve lo spieghiamo passo passo. 

Parametri dell’offerta

Ogni offerta si compone di tre elementi fondamentali:

  1. la durata del contratto,
  2. i chilometri inclusi,
  3. l’anticipo.

In alcune offerte, come quella proposta da brumbrum in partnership con Arval Service Lease Italia, i chilometri sono predeterminati, in altre invece il Cliente sceglie quanti chilometri includere nel contratto di noleggio.
Per quanto riguarda l’anticipo (da non confondere con il deposito cauzionale), esso serve ad abbassare il canone mensile che si ridurrà tanto più quanto maggiore sarà il suo valore.
Il deposito cauzionale, invece, viene versato quando richiesto dal noleggiatore come maggiore garanzia sul contratto di noleggio e alla fine viene restituito. La sua presenza, però non riduce il canone di noleggio.
Sia l’anticipo sia il deposito cauzionale vengono sempre versati qualche settimana prima (o anche mesi) della consegna dell’auto e servono a finalizzare il contratto di noleggio fra il Cliente finale e il noleggiatore.

Servizi inclusi nel canone

Fra i servizi previsti nell’offerta si trovano solitamente la manutenzione ordinaria, intesa come i tagliandi periodici, e straordinaria per il ripristino di avarie meccaniche o anomalie di produzione del veicolo.
Per ridurre il canone, è però possibile, in alcuni casi, che la manutenzione non venga inclusa e che sia lasciata a carico del Cliente.
Altro servizio solitamente incluso nel canone è il soccorso stradale h24 utile qualora il veicolo resti immobilizzato per avaria, per sinistro, incendio, foratura pneumatici, esaurimento o errato rifornimento del carburante e perdita o rottura delle chiavi. Ogni noleggiatore applica la copertura di questo servizio in modo più o meno estensivo.

Copertura assicurativa

Per quanto riguarda la copertura assicurativa, tutte le proposte di noleggio prevedono l’inclusione nel canone della copertura, obbligatoria per legge, RCA per i danni causati ai Terzi durante la circolazione dell’auto.

Oltre alla RCA, sono solitamente incluse nel canone le garanzie assicurative aggiuntive che coprono il Driver per i danni occorsi alla propria auto derivanti da sinistri, danni accidentali, atti vandalici o eventi naturali, anche se non obbligatorie per legge. Il pacchetto assicurativo si completa con le garanzie aggiuntive a copertura degli eventi di furto e incendio e dei danni ai cristalli.
Spesso l’insieme di questo pacchetto di garanzie assicurative aggiuntive è  chiamato Kasko.

In alcuni contratti, infine, è prevista anche la copertura per gli infortuni occorsi al conducente (detta anche PAI), comunque non obbligatoria per legge.

Per tutte le coperture assicurative è sempre utile valutare la presenza o meno delle franchigie (o limitazioni di responsabilità) e anche valutare il loro importo.
Maggiore è l’importo delle franchigie, minore è la tutela economica per il Driver nel caso si verifichino gli eventi di danno e di conseguenza il canone del contratto di noleggio tende ad essere più basso.
Anche per i massimali assicurativi di RCA e Infortunio conducente è importante conoscerne l’importo perché al crescere di questo importo aumenta anche la tutela economica del Driver e di conseguenza anche la competitività del canone ne risente.

Come nel caso della manutenzione, anche per le coperture assicurative aggiuntive è possibile che esse non vengano incluse nel canone base, per ridurlo; in questo caso il Cliente risponderà dei danni personalmente.

Servizi a pagamento

Fra i servizi solitamente sottoscrivibili a pagamento, ci sono la sostituzione degli pneumatici con un treno aggiuntivo per sostituire i vecchi usurati durante il periodo di noleggio oppure con il treno di pneumatici termici per la stagione invernale.
In base al singolo noleggiatore, il servizio di sostituzione degli pneumatici può comprendere o meno il servizio di riparazione in caso di foratura; mentre è sempre incluso nel servizio il deposito degli pneumatici sostituiti e il montaggio/smontaggio degli stessi.

Il costo aggiuntivo di questo servizio rispetto al canone base di un contratto di noleggio solitamente equivale ai costi sostenuti dal Driver, in caso provvedesse in autonomia alla sostituzione pneumatici affidandosi al proprio gommista di fiducia.

Altro servizio sottoscrivibile a pagamento è quello della vettura sostitutiva messa a disposizione del driver in caso di fermo tecnico dell’auto in officina per manutenzione. In base al noleggiatore, essa viene messa a disposizione in caso di fermo dell’auto in officina per interventi della durata superiore a 4 o 8 ore.

Recentemente è stato introdotto nel mercato del noleggio a lungo termine un innovativo servizio di assegnazione temporanea di un’auto per rispondere all’esigenza di mobilità immediata da parte di quei Clienti che debbano attendere i tempi di consegna per un’auto nuova di fabbrica e non ancora disponibile in stock.
La novità di questa nuova formula, proposta da brumbrum in partnership con Arval Service Lease Italia, consiste nel garantire al Cliente un’auto temporanea in pochissimi giorni dalla stipula del contratto di noleggio a lungo termine, mantenendo proprio lo stesso canone mensile del noleggio a lungo termine. Brumbrum cerca sempre di assecondare esigenze del Cliente, offrendo anche la possibilità di noleggio a lungo termine senza anticipo.

Tasse e altri oneri

I costi di immatricolazione e messa su strada sono sempre inclusi nelle offerte di noleggio a lungo termine e così vale anche per il bollo, anche se su quest’ultima tassa la normativa è in evoluzione e potrebbero esserci dei cambiamenti a breve.

Tempi di consegna

Sebbene i tempi di consegna non vengano mai indicati nel contratto di noleggio, è bene sapere che essi possono variare in base al tipo di ordine effettuato.
Per l’auto già prodotte e disponibili presso la Rete di vendita, i tempi di consegna si aggirano sui due mesi, tempo utile a gestire il processo amministrativo, la movimentazione logistica e l’approntamento del veicolo, mentre per le auto con configurazioni personalizzate dal Cliente, che necessitano di essere ordinate presso la Casa Costruttrice, i tempi di consegna possono variare dai 4 ai 7 mesi circa.

Scopri tutte le auto disponibili a noleggio lungo termine privati su brumbrum!

 

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guide pratiche