Mini 3 porte prezzo e caratteristiche
0

La moderna Mini 3 porte viene prodotta dal 2001 da BMW ed è ormai giunta alla sua terza generazione (2014): uno dei simboli dei motori d’Oltremanica, è da sempre una vettura piccola, sportiva e accattivante. Ecco le sue caratteristiche.

Mini 3 porte: design e interni

La Mini 3 porte di oggi è diversa, ma un richiamo a quella del 1959 è sempre vivido, cominciando dal tetto piatto e dalla classica forma circolare dei fari, attualmente di tipo Led Matrix: ovviamente basta un rapido colpo d’occhio per notare la prima grossa differenza con la progenitrice, e cioè le dimensioni.

Nata come una piccola utilitaria, oggi Mini 3 porte è grande come le altre auto della sua categoria, con una lunghezza di 3,82 metri (3,98 nella variante a 5 porte), una larghezza di 1,73 e un’altezza di 1,41: il passo è invece di 2,49 metri (+10 centimetri) e regala una maggiore abitabilità interna.

Queste dimensioni offrono più spazio anche a chi siede dietro, ma il comfort sui sedili posteriori resta limitato, così come la capacità del bagagliaio (211/731 litri).

Esternamente, il design della Mini 3 porte si presenta con un frontale di sicuro impatto, con la linea delle fiancate pulita e un posteriore con i 2 classici fanali verticali collegati dalla cornice cromata: qui la novità sta nei gruppi ottici posteriori a LED che disegnano una Union Jack divisa in 2 parti.

Internamente, l’abitacolo della Mini è bello, elegante e personalizzabile, con una nuova strumentazione di serie: ora il tachimetro si trova dietro al volante, mentre nelle versioni precedenti era al centro della plancia. Qui oggi c’è un display 8,8 pollici (disponibile negli allestimenti più ricchi) che controlla infotainment e impostazioni generali.

Mini 3 porte: motori e prestazioni

Le motorizzazioni della Mini 3 porte partono dall’innovativo motore benzina 1.5 tre cilindri turbo in tre varianti di potenza, cioè 75, 102 e 136 cavalli, e aumentano fino al 2.0 quattro cilindri turbo da 192.

Le versioni a gasolio montano invece il 1.5 tre cilindri, da 95 o 116 cavalli, oppure il 2.0 quattro cilindri da 170 (Cooper SD).

Tutte le mini sono a trazione anteriore e possono montare il cambio automatico a doppia frizione. E i consumi? Mini 3 porte consuma una media tra i 3,8 e i 6,9 l per 100 km, che si alzano fino ai 4,3/9,2 l per 100 km sui tratti urbani.

Come sempre, le più risparmiose sono le versioni diesel, e le più “esose” le varie Mini Cooper sportive.

Mini 3 porte: allestimenti e prezzi

Mini 3 porte è disponibile in 6 allestimenti:

  • Base – con Bluetooth, cerchi in lega, controllo dinamico della trazione e della stabilità con sensori intelligenti, eccetera
  • Boost – aggiunge optional come Comfort Access e MINI Excitement Pack (scelta illuminazione interna)
  • Hype – aggiunge fari a LED e MINI Driving Modes
  • Pro (solo su Cooper S e John Cooper Works) – aggiunge sospensioni e sedili sportivi
  • Business –
  • Business XL – navigatore satellitare MINI Connected

Fra gli optional ci sono il Driving Assist, l’head-up display e il Mini Connected, compatibile con smartphone e servizi internet; la garanzia convenzionale Mini prevede una copertura di 24 mesi o 100.000 km.

Oltre ai colori della carrozzeria, Mini 3 porte è personalizzabile anche internamente con la scelta delle modanature della consolle centrale e delle maniglie.

I prezzi della Mini 3 porte? Dai 17.950 euro della One fino ad arrivare ai 43.600 della Cooper S Delaney Edition Steptronic.

Trova la tua Mini 3 porte usata sul nostro sito!

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Curiosità