Suzuki Baleno
0

La Suzuki Baleno è un’utilitaria originale, che offre un abitacolo davvero spazioso per cinque persone, dallo stile un po’ austero ma moderno: su quest’auto la tecnologia giapponese si esprime appieno grazie all’adozione di una motorizzazione ibrida semplificata, ma efficace e risparmiosa.

Scopriamo insieme la Suzuki Baleno.

Suzuki Baleno: design e interni

La linea della Suzuki Baleno è pulita e piacevole: la berlina 2V offre un design originale, soprattutto nel frontale, in cui la mascherina a V sostiene il cofano motore e si caratterizza con una speciale nervatura, molto marcata e moderna.

Lunga 4 metri e larga 1,75, è un’utilitaria compatta ma estremamente spaziosa (stesso segmento della sorella sportiva Swift) rivolta a una clientela prettamente familiare: le sue indubbie doti di carico (355 litri di bagagliaio) la rendono infatti comoda e versatile per tutte le necessità.
Unica pecca: la posizione dell’ampio bagagliaio, troppo alto da terra e quindi un di scomodo accesso.

Passando agli interni, l’abitacolo è sì spazioso, ma semplice ed essenziale (forse troppo): unica nota di rilievo infatti sono i numerosi portaoggetti, utili e ben posizionati.

Osservando gli interni si resta un po’ delusi, prima di tutto dalla plancia di comando: quest’ultima infatti risulta curata ma estremamente minimal, con un total black delle plastiche (rigide) che si movimenta un po’ solo per qualche isolato inserto in alluminio, oltre alla presenza dello schermo touch da 7 pollici.

Quest’ultimo funge anche da visore per la retromarcia, una vera chicca tecnologica per quest’auto, davvero preziosa per non soffrire del lunotto piccolo e inclinato che regala scarsa visibilità.

I motori della Suzuki Baleno

La Suzuki Baleno è disponibile sia nella versione benzina che ibrida, quest’ultima dotata del sistema SHVS (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki), acquistabile con soli 1.000 euro in più: molto leggero (6 kg), non toglie in alcun modo spazio all’abitabilità interna.

La motorizzazione prevista è solo una, un quattro cilindri da 1.200 cc, dotato di 2 iniettori per cilindro, che eroga 90 cavalli.

La vettura si comporta bene su strada e l’unica nota negativa è la presenza di un fastidioso rollio in curva, poco ammortizzato dalle sospensioni; il cambio a 5 rapporti è invece piacevole da utilizzare, preciso e fluido, così come lo sterzo.

Gli allestimenti e i prezzi della Suzuki Baleno

La Suzuki Baleno è disponibile in 4 allestimenti: Easy, Cool, Top e B-Top.

Come tutte le giapponesi, anche nella sua versione base offre tutto ciò che serve, senza mai andare sopra le righe e restando una vettura concreta ed economica, perfetta per chi ama il design ma non rinuncia alla praticità.

I principali equipaggiamenti di serie sulla Easy sono il climatizzatore manuale e il sistema multimediale con Radio CD MP3, USB, AUX-IN, comandi al volante e Bluetooth®, senza dimenticare i cerchi in lega da 16” bruniti e le luci diurne DRL a LED integrate nei fari HID.

I prezzi partono dai 14.100 euro della versione base, fino ai 18.100 della B-Top; per avere la motorizzazione ibrida dovrete spendere circa 17.600 euro.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guida all'acquisto