Legge bersani cosa dice
0

Legge Bersani: come ereditare la Classe di merito da un altro veicolo e risparmiare sulla polizza auto. Scopriamo nello specifico cosa dice e come usufruire delle agevolazioni previste.

Legge Bersani assicurazione auto: cosa prevede

La legge Bersani assicurazione auto (n° 248 ) è in vigore dal 4 agosto 2006 e offre importanti vantaggi sui costi e sulla classe di merito assicurativa per nuove RCA.

Il decreto Bersani sulle liberalizzazioni prende il nome dall’allora ministro dello sviluppo economico e garantisce la possibilità di stipulare una polizza auto per un veicolo appena acquistato sfruttando la stessa classe di merito di un altro già assicurato, di proprietà del guidatore o di una persona del nucleo familiare.

Con la legge Bersani è dunque facilmente possibile ereditare classi (più conveniente) da un parente, un vantaggio molto utile soprattutto per i neopatentati che possono evitare di iniziare dalla 14esima classe di merito.

Legge Bersani assicurazione auto: i requisiti

Per beneficiare della legge Bersani e prendere la CU di un parente convivente è necessario garantire il rispetto di determinate condizioni:

  • i mezzi da assicurare devono essere dello stesso tipo (automobile/
  • automobile oppure motociclo/motociclo)
  • l’auto da assicurare è stata immatricolata o ha subìto il passaggio di
  • proprietà negli ultimi 12 mesi
  • entrambi sono intestati a una persona fisica o a una ditta individuale

Ricordate che l’RCA per l’assicurazione del secondo veicolo può essere stipulata anche con una compagnia assicuratrice diversa.

Legge Bersani assicurazione auto: i documenti

A ogni modo, se possedete i requisiti, per beneficiare della legge Bersani dovete presentare in assicurazione i seguenti documenti:

  • documenti d’identità del nuovo intestatario e del familiare
  • copia dello stato di famiglia
  • attestato di rischio del familiare con CU più vantaggiosa
  • libretto di circolazione
  • eventuale passaggio di proprietà definitivo

Le tempistiche per la stipula di una nuova polizza che gode della Legge Bersani è la stessa dei normali contratti assicurativi.

Come usufruire della Legge Bersani 2020

La Legge Bersani, come detto, è un provvedimento che risale al 2006, ma è stata aggiornata nel 2020 con l’aggiunta della Rc Auto familiare, definito anche Bonus Malus famiglia. La modifica è intervenuta nei confronti dell’art. 134 del CAP (Codice Assicurazioni Private) e introduce importanti novità.

La novità introdotta a partire dal 16 febbraio 2020 prevede l’eredità della CU (Classe di merito Universale) maturata su un altro veicolo di proprietà (o di un familiare stabilmente convivente) nel momento in cui si apre una polizza su un’auto nuova o usata. Ciò è possibile anche in fase di rinnovo della polizza se l’ATR (Attestato di rischio) non presenta sinistri negli ultimi 5 anni.

Per usufruire dell’Rc Auto familiare, oltre al vincolo della famiglia, ci sono delle condizioni da rispettare:

  • il proprietario dev’essere una persona fisica
  • la polizza da cui si eredita la CU dev’essere attiva (nemmeno temporaneamente sospesa)
  • la CU è trasferibile solo su auto assicurate per la prima volta nel nucleo familiare
  • la CU è trasferibile anche tra veicoli di diverse tipologie (auto, moto o furgoni)

Ricordate che per ottenere l’eredità della classe di merito va dimostrato che il veicolo “donante” appartiene a un familiare stabilmente convivente: per farlo sarà dunque necessario allegare una copia dello Stato di famiglia.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Dice la legge