Cinghia di distribuzione rotta, cosa fare
0

Quali sono i veri sintomi della cinghia di distribuzione rotta oppure in procinto di rompersi? Scopriamoli insieme leggendo l’articolo.

Perché controllare la cinghia di distribuzione

La cinghia di distribuzione è un componente fondamentale dell’automobile perché garantisce la sincronizzazione dell’albero motore con l’albero a camme: capire quando è usurata è quindi importantissimo, e in questo articolo cercheremo di fare chiarezza.

Nonostante la cinghia di distribuzione sia molto robusta e progettata per resistere per anni alle tensioni e alle alte temperature di esercizio, va comunque sottoposta a regolari controlli in officina. Le tempistiche sono indicate da Casa Auto, ma ciò non toglie che possa essere soggetta a rotture impreviste.

Quali sono i sintomi di una cinghia di distribuzione in procinto di rottura?

A volte non ce ne sono, ma in generale per evitarne la rottura improvvisa la cinghia andrebbe fatta controllare regolarmente durante gli interventi di manutenzione sul veicolo.

Nel caso di rottura non ci sono sintomi ma conseguenze: il motore si spegne e non riparte, e i danni possono essere seri (come la rottura delle valvole).

Un consiglio: se l’auto non si accende nonostante batteria e motorino d’avviamento siano ok, se si illumina la spia di avaria motore (o lampeggia) oppure se avvertite un’improvvisa perdita di potenza mentre guidate, fermatevi subito e chiedete aiuto a personale specializzato.

I sintomi della cinghia usurata

C’è però una buona notizia: normalmente infatti basta la corretta manutenzione della cinghia di distribuzione per evitare grandi danni, e in contemporanea la massima attenzione ad alcuni sintomi di logorio in stato avanzato.

La cinghia di distribuzione è formata da resistenti fibre tessili ricoperte da un rivestimento in gomma: l’utilizzo costante e il passare del tempo potrebbero lesionarla.

Fare attenzione ad alcuni sintomi può quindi aiutare ad evitarne la rottura improvvisa: preoccupatevi e recatevi da un tecnico se sentite un rumore di sfregamento proveniente dalla zona carter distribuzione o stridii acuti in marcia.

In questi casi sottoponete il veicolo all’ispezione visiva: vi consigliamo però di rivolgervi ad un’officina, così da far controllare la cinghia di distribuzione che, nelle auto moderne, è spesso nascosta dietro altre componenti.

Non sottovalutate mai l’importanza dei controlli e della regolare manutenzione!

Leggi anche dopo quanti chilometri si cambia la cinghia di distribuzione.

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guide pratiche