Noleggio a lungo termine chilometraggio e contratto
0

Stipulare un contratto di noleggio a lungo termine personalizzato sulle vostre esigenze è semplice, basta fare attenzione a cosa includere nel canone mensile. Ecco come decidere il chilometraggio da percorrere per non aver mai sorprese.

L’importanza dei Km nei contratti NLT

Un contratto di noleggio a lungo termine ben fatto comprende chiaramente vari aspetti. Per fare una scelta adeguata alle vostre esigenze non basta prendere in considerazione il modello di auto che preferite, ma dovete valutare anche durata contrattuale, anticipo e chilometraggio.

In questo articolo analizzeremo proprio l’incidenza di quest’ultima voce. Definire il chilometraggio è importante e va fatto correttamente alla formulazione del contratto.

Ricordate che alcuni noleggi a lungo termine includono un massimo di km (ad esempio 100.000), e sono adatti a chi fa tanta strada, mentre altri propongono la formula del “Pay per Use”. Quest’ultimo sistema permette di pagare solo i km effettivamente percorsi, ed è indicato per chi viaggia poco. Ma ora scopriamo come fare un rapido calcolo.

Come calcolare quanti km percorrete in un anno

Per scegliere la tipologia di pagamento chilometrico nel contratto a lungo termine dovete prima di tutto capire quanto prevedete di usare l’auto:

  • sotto i 10.000 km annui, la percorrenza di chi accompagna i figli a scuola, fa brevi uscite per shopping e pochi viaggi, e di solito ha almeno 2 mezzi a disposizione
  • tra i 10.000 e i 15.000 km annui, la percorrenza di chi ha una sola auto e la usa anche spesso per weekend con famiglia o gite fuori porta con amici
  • sopra i 15.000/20.000 km, la percorrenza che solitamente rientra nei bisogni di lavoratori autonomi che usano l’auto non solo per la famiglia ma anche per le varie esigenze professionali, oppure per chi fa il pendolare tra città distanti

Con questa breve analisi potete valutare meglio l’incidenza dei km nel vostro prossimo contratto, oppure rivalutare quella attuale, ricordando che eventuali eccedenze comporteranno costi aggiuntivi. Non dimenticate però che si tratta di un’eventualità nota, prevista solitamente nelle eventuali penali di fine contratto.

Noleggio a lungo termine e penali chilometriche

Tra le penali del noleggio a lungo termine da leggere prima di firmare il contratto c’è sicuramente quella riguardante l’eccedenza chilometrica: una volta “impostato” un chilometraggio previsto (esempio 20.000 km annui), ci sarà una somma da pagare extra per ogni km eccedente.

Sei interessato ad un’auto a noleggio a lungo termine? Vieni su brumbrum!

Comments

Comments are closed.

Altri articoli in Guide pratiche